Emoji – accendi le emozioni di Anthony Leondis

Accendi le emozioni
  • Emoji

La comunicazione efficace si basa sulle emozioni che riusciamo a trasmettere con i nostri messaggi. Tutte ricoprono un ruolo importante nella nostra vita. Buone o cattive. Tristi o allegre. Tutte concorrono inevitabilmente a movimentare le nostre giornate e le nostre vite. A formare i nostri caratteri. A creare e sviluppare relazioni. E ad entrare in empatia. Non sarebbe funzionale ridurne il numero o demonizzarne alcune, cercando di evitarle. Emoji, come molti film di animazione, offre, attraverso una metafora, letture interessanti. Personalmente lo trovo un film non solo incentrato sull’importanza delle emozioni nella nostra vita, ma anche sul coraggio di essere noi stessi, di accettare le nostre peculiarità, che ci rendono unici.

Lo schermo dello smartphone potrebbe essere, metaforicamente, la nostra vita e le caselle delle emoji le “zone di comfort”, in cui spesso veniamo costretti, in cui ci uniformiamo. Questo impedisce un’evoluzione, ci costringe all’appiattimento, a non prendere posizioni. E se lo facciamo siamo sempre protetti da uno schermo e non ci esponiamo mai. Gene e Rebel, due dei protagonisti, ci invitano ad uscire fuori dal box in cui spesso viviamo, per scoprire altre cose, che altrimenti non impareremmo mai. Ampliare la nostra zona di comfort, anche se costa fatica e dispendio di energie, è l’unico modo per aumentare le nostre competenze, ampliare il nostro raggio d’azione, far crescere le opportunità per noi. Gene ci chiede: “cosa entri a fare nel box se non puoi essere te stesso?” Scoprire quanto si può essere forti invece nell’essere noi stessi, nell’avere il coraggio di essere diversi. Diventare consapevoli del nostro potenziale e scoprire che tutte le risorse di cui abbiamo bisogno sono già dentro di noi, farà la differenza. Dobbiamo solo aver il coraggio di fare il primo passo.

Il film evidenzia, inoltre, l’importanza di rimanere legati alla vita reale e non solo a quella virtuale dei “social network”, che rischiano di alienarci ed allontanarci dalle persone vere. Gene è sempre molto vicino agli altri e disponibile per aiutare chi ha bisogno. Inoltre molto attento al rispetto degli altri si domanda ad un certo punto: “A cosa serve essere il n°1 se sei da solo?” E ancora: “Meglio avere degli amici veri che essere tra i preferiti delle emoji!” Questo ci invita a riflettere sull’importanza del rapporto con gli altri, con gli amici, sulla bellezza e l’arricchimento che ci porta l’aiutarli nel momento del bisogno, invece di pensare esclusivamente a noi stessi. La collaborazione, il lavoro di squadra, l’empatia sono tutte doti che, aiutando gli altri, alla fine migliorano noi stessi.

 

Buona visione!

Sorridete sempre alla vita e la vita Vi sorriderà!

 

di Federica Ferrante

Emoji

Corsi Correlati per Emoji – accendi le emozioni

 

Category
Accendi le emozioni, Cinema, Emozioni, Film, Importanza delle emozioni
Tags
accendi le emozioni, emozioni, film